Missione

Attenzione, apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

 

Lo sviluppo, la sicurezza e la qualità della vita nei paesi industrializzati dipendono dal funzionamento continuo e coordinato di un insieme di infrastrutture che per la loro importanza sono definite Infrastrutture Critiche. Queste includono il sistema elettrico, le reti di comunicazione, le reti di trasporto (aereo, navale, ferroviario e stradale), il sistema sanitario, i circuiti finanziari, le reti a supporto del governo, quelle per la gestione delle emergenze, ecc..

Per ragioni di natura economica, sociale, politica e tecnologica queste infrastrutture sono diventate sempre più complesse ed interdipendenti. Se ciò ha consentito di migliorare la qualità dei servizi erogati e contenerne i costi, ha tuttavia indotto in queste infrastrutture nuove ed impreviste vulnerabilità. Queste rischiano di indurre reali pericoli per lo sviluppo ed il benessere sociale del nostro Paese anche a causa delle accresciute minacce legate sia all’estremizzazione dei fenomeni climatici, che alla tormentata situazione socio-politica mondiale.

L’Associazione senza fine di lucro AIIC – Associazione Italiana Esperti Infrastrutture Critiche nasce per costruire e sostenere una cultura interdisciplinare per lo sviluppo di strategie, metodologie e tecnologie in grado di gestire correttamente tali infrastrutture specialmente in situazioni di crisi, in concomitanza con eventi eccezionali o a seguito di atti terroristici.

L’Associazione si propone per condividere esperienze e conoscenze nell'ambito di queste infrastrutture e per favorire un approccio interdisciplinare ed intersettoriale. Pertanto, accoglie accademici, studiosi della materia ed esperti nelle diverse infrastrutture critiche che permettono la creazione di una visione complessiva e sono in grado di supportare concretamente Istituzioni ed Aziende nella gestione di questo complesso dominio.