Comunicato Stampa

Attenzione, apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Lunedì 20 Luglio 2015 20:55

Sicurezza: Luisa Franchina eletta presidente AIIC Esperti Infrastrutture Critiche

Roma, luglio 2015 - Si tinge di rosa il vertice dell’organismo nazionale che riunisce gli esperti di protezione delle infrastrutture critiche, ossia quelle vitali al buon funzionamento del Paese. L’ing. Luisa Franchina è stata eletta nuovo presidente dell’AIIC-Associazione Italiana esperti in Infrastrutture Critiche, subentrando a Gregorio D’Agostino. Del nuovo consiglio direttivo fanno parte come vicepresidenti Raffaella D'Alessandro e Silvano Bari; segretario Gianpaolo Natale e tesoriere Maria Carla De Maggio. Consiglieri Sandro Bologna, Raoul Chiesa, Alessandro Lazari, Claudio Pantaleo e il Gen. B.A. (r) Alberto Traballesi.

Ingegnere elettronico con dottorato e post dottorato di ricerca in ingegneria elettronica e master in geopolitica (IASD) del Centro Alti Studi Difesa, Luisa Franchina ha conseguito la qualifica militare CBRN alla Scuola di Rieti; ha lavorato come ricercatore in alcune università estere; è docente in master specialistici di alcune università (tra cui Sapienza, Tor Vergata, SIOI, Campus Biomedico, Università di Milano) sui temi della sicurezza nazionale. Ha pubblicato numerosi articoli e libri su temi di sicurezza e protezione infrastrutture critiche.

Il nuovo presidente dell’AIIC è stata direttore generale della segreteria per le Infrastrutture Critiche della Presidenza del Consiglio dei Ministri (2010-2013); direttore generale del Nucleo Operativo per gli attentati nucleari, biologici, chimici e radiologici al Dipartimento della Protezione Civile (2006-2010) e direttore generale dell’Istituto Superiore delle Comunicazioni e delle Tecnologie dell’Informazione, al Ministero delle Comunicazioni (2003-2006).

Franchina ha espresso l’impegno a «rilanciare il ruolo dell’AIIC in relazione alla fragilità cui sono sottoposte le infrastrutture critiche nazionali, anche per le gravi tensioni geopolitiche internazionali in atto. Lo sviluppo, la sicurezza e la qualità della vita nei Paesi industrializzati dipendono dal funzionamento continuo e coordinato di un insieme di infrastrutture che, per la loro importanza, sono definite Infrastrutture Critiche e includono i sistemi energetici, le reti di comunicazione e di trasporto (aereo, navale, ferroviario e stradale), il sistema sanitario, i circuiti finanziari, le reti a supporto del Governo e della Pubblica Amministrazione, centrale e locale, e quelle per la gestione della sicurezza e delle emergenze».

La neo-presidente ha sottolineato che «per ragioni di natura economica, sociale, politica e tecnologica queste infrastrutture sono diventate sempre più complesse ed interdipendenti. Se ciò ha consentito di migliorare la qualità dei servizi erogati e contenerne i costi, ha tuttavia indotto in queste infrastrutture nuove ed impreviste vulnerabilità. Queste rischiano di indurre reali pericoli per lo sviluppo ed il benessere sociale del nostro Paese anche a causa delle accresciute minacce legate sia all’estremizzazione dei fenomeni climatici, che alla tormentata situazione socio-politica mondiale».

Il primo obiettivo della nuova presidenza è quello di sollecitare le Istituzioni ad approvare una norma di legge per la protezione delle infrastrutture critiche nazionali. L’AIIC, con oltre un decennio di attività, punta pure a sviluppare studi sui modelli di sistemi complessi per il supporto nelle valutazioni delle interdipendenze e nelle previsioni degli impatti di "grandi disservizi". Sono state già identificate attività da avviare immediatamente: uno studio per la formazione, anche in collaborazione con altre associazioni; il rilancio di attività informative, come seminari tematici; una indagine per identificare e catalogare le professioni collegate ai temi della protezione delle infrastrutture critiche.

 

Ecco il nuovo Consiglio Direttivo di AIIC, Associazione Italiana Esperti Infrastrutture Critiche

Attenzione, apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Mercoledì 01 Luglio 2015 17:13

Si sono tenute lo scorso 24 Giugno 2015 le elezioni per nominare il nuovo CD di AIIC in carica per il prossimo triennio. Ecco i nuovi Consiglieri che risultano eletti: 

Maria Carla De Maggio 
Raffaella D’Alessandro 
Gianpaolo Natale
Luisa Franchina 
Claudio Pantaleo 
Silvano Bari
Alberto Traballesi 
Alessandro Lazari 
Sandro Bologna 
Raoul Chiesa 


Come da Statuto in vigore, nel corso della prima riunione del CD saranno definite le cariche di Presidente, Vice Presidente, Tesoriere e Segretario. 

Ai Colleghi Consiglieri eletti i più vivi complimenti e l'augurio di buon lavoro per l'Associazione!

 

Elezioni Consiglio Direttivo 2015

Attenzione, apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Venerdì 22 Maggio 2015 13:02

Il 24 Giugno 2015 si terranno le elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo 2015 della'AIIC. Queste le date importanti:

 

- Mercoledì 3 Giugno: Termine ultimo per la presentazione della propria candidatura al consiglio direttivo.

- 24 Giugno 2015: Assemblea elettorale.

 I curricula dei candidati saranno a disposizione dopo il 3 giugno per esse visionati dai soci sul sito web di AIIC. 

 Qui si può scaricare il regolamento

Candidature in ordine alfabetico:

 

 

Qui si può scaricare la scheda per il voto postale

Qui è disponibile il Modulo elettorale.

 

   

Assemblea dei Soci 26 marzo 2015

Attenzione, apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Lunedì 16 Marzo 2015 17:22

L'Assemblea dei Soci si terrà Giovedì 26 Marzo ore 14:30 presso la Facoltà Ingegneria dell' informazione, Informatica e Statistica
all'interno della Città Universitaria della Sapienza. L'assemblea si terrà nell'aula 13 della Palazzina Tuminelli - piano terra.

Qui trovate la piantina della Città Universitaria della Sapienza (L'edificio Tuminelli è indicato dalla sigla CU007). 

L'Assemblea si comporrà di due parti. Una prima parte dedicata alla presentazione delle attività dei gruppi di lavoro che sarà aperta a tutti ed una seconda parte dedicata alle proposte interne dei soci; alla presentazione delle attività svolte nel 2014 ed una pianificazione per il 2015. Saranno presentati i bilanci consuntivi e preventivi del 2014 e 2015.
 

 

SICUREZZA 2014

Attenzione, apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Venerdì 07 Novembre 2014 09:25

AIIC sarà presente con una postazione (pad.3, Stand U11 V16) per accogliere soci, simpatizzanti ed amici, durante la manifestazione biennale Sicurezza21014, che si terrà a MilanoFiera-Rho settimana prossima dal 12 al 14 Novembre.

AIIC ha dato il Patrocinio al Convegno inaugurale di Sicurezza2014 nella mattina del 12 Novembre 2014, dal titolo  “Persone, ambiente, beni e servizi. La sicurezza nell’era 4.0. Verso un nuovo mercato. La sfida di SICUREZZA 2015: dall'integrazione all'interazione”, ove tra i relatori sarà presente la ns. collega, associata AIIC,  Luisa Franchina.  

 Dopo l’incontro dello scorso 8 ottobre, in cui esperti di settore si sono confrontati su rischi e opportunità legati alla sicurezza delle Infrastrutture Critiche, Fiera Milano e le principali associazioni del mondo Security & Fire Safety (ANIE Sicurezza, AIPS, ASSISTAL, ASSOTEL, ASSIV, ASSOSICUREZZA, e naturalmente AIIC) propongono, partendo dagli spunti emersi nella precedente tavola rotonda, un momento di riflessione sull’evoluzione del mercato.
 
L’appuntamento metterà a confronto le visioni e le proposte di operatori tecnologici, istituzioni e Fiera  Milano e sarà l’occasione per annunciare le strategie future di SICUREZZA, che tornerà nel 2015 con un format innovativo e rinnovato.

Qui il link al convegno, la partecipazione agli associati AIIC è gratuita, previa registrazione. Ricordarsi di menzionare “Associato AIIC” nella email di registrazione.

Per tutti coloro i quali avessero intenzione di visitarci alla postazione AIIC a Sicurezza 2014, abbiamo a disposizione un certo numero di tessere/ingresso: gli interessati possono farne richiesta alla Segreteria ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot, abilitare Javascript per vederlo )
   

Pagina 1 di 20