Regolamento


1. PREMESSA

Gli articoli di seguito esposti sono stati definiti in linea con lo spirito e nella lettera dello Statuto dell’Associazione, stipulato a Roma presso lo studio del Notaio G. Pollera, il 19.07.2006 e registrato in data 31.07.2006 con repertorio N° 153800.

2. QUOTE ASSOCIATIVE E DI PARTECIPAZIONE

Le modalità per le iscrizioni all’Associazione sono riportate sul sito web.

Per la prima iscrizione nel libro soci è prevista una quota di iscrizione una tantum, a parziale copertura dei costi amministrativi, oltre alla quota associativa annuale.

Le quote di iscrizione una tantum e le quote associative annuali vengono fissate annualmente dal Consiglio Direttivo, tenuto conto del programma di attività previsto per l’anno successivo, vengono comunicate agli associati e riportate sul sito web.

Tutti i soci sono tenuti al pagamento delle quote sociali, con l’esclusione dei soci onorari.

Fino a nuova decisione del Consiglio Direttivo, le quote stabilite sono le seguenti:

  • Socio Fondatore:  Quota associativa annuale: € 40,00 annui. Soci Fondatori sono coloro che hanno sottoscritto l’Atto costitutivo dell’Associazione.
  • Socio Fondatore:  Quota associativa annuale: € 40,00 annui. Soci Fondatori sono coloro che hanno sottoscritto l’Atto costitutivo dell’Associazione.
  • Socio Ordinario: Quota di iscrizione una tantum: € 20,00. Quota associativa annuale € 40,00 annui. Nell’ambito dei soci ordinari sono previste le seguenti agevolazioni:
    • Studenti:  Quota di iscrizione una tantum: non prevista. Quota associativa annuale € 20,00 annui. Soci studenti sono tutte le persone fisiche che svolgono attività o sono interessati ai vari campi di interesse associativo e che sono nella condizione di studente (fino al compimento dei 30 anni). L’obiettivo è quello di sensibilizzare i giovani alle tematiche delle infrastrutture critiche, della sicurezza e del rischio relative in particolare a questi settori, arricchendo l’offerta dell’Università. Il Consiglio Direttivo potrà concedere tale agevolazione anche a studenti di corsi universitari e/o post-universitari di età superiore ai 30 anni che ne facciano motivata richiesta. A fronte della particolare agevolazione, i soci studenti partecipano a tutte le attività sociali ma non hanno diritto di voto in assemblea. Requisiti e documentazione per poter beneficiare della quota di iscrizione ridotta:
      1. età inferiore a 30 anni, con eccezione della specifica approvazione del Consiglio Direttivo (copia di un documento di identità valido);
      2. nome dell’Università/Scuola/Ente che si frequenta;
      3. attestazione che il socio sia uno studente regolarmente iscritto per l’anno solare in corso oppure dichiarazione sostitutiva di certificazione (ex art. 46 e 47 DPR 28 dicembre 2000, n. 445).
  • Socio Collettivo: Il Socio Collettivo è tipicamente una azienda o un ente pubblico o privato. E’ bene precisare che nessun obbligo incombe sulla Associazione in relazione a programmi commerciali o di comunicazione o di marketing dei prodotti o servizi dei soci collettivi. All’interno di questa categoria il socio collettivo viene distinto in:
    • Socio SILVER: Quota di iscrizione una tantum: € 50,00. Quota associativa annuale € 300,00 annui. Il socio SILVER ha diritto a ricevere fino a 5 (cinque) tessere sociali nominali dell’AIIC e copia di tutti i materiali dell’Associazione (fino ad un massimo di cinque copie). Può apporre il proprio logo nell’apposita sezione del sito web dell’Associazione. Le sezioni destinate ad ospitare il logo dei Soci collettivi nel sito web saranno organizzate in: Gold, Silver con evidenza e dimensioni progressivamente decrescenti. All’interno di ogni sezione sarà assicurata la medesima evidenza e visibilità.
    • Socio GOLD: Quota di iscrizione una tantum: € 50,00. Quota associativa annuale € 1000,00 annui. Il socio GOLD ha gli stessi diritti del socio SILVER. Inoltre, può esporre materiale illustrativo e pubblicità commerciale di propri prodotti e servizi nelle manifestazioni AIIC. La modalità di esposizione del materiale e della pubblicità sarà definita per ogni manifestazione tenendo conto delle possibilità logistiche e in base ad un criterio di equa ripartizione tra gli aventi diritto eventualmente interessati. Il socio GOLD, inoltre, ha il diritto di esporre il proprio logo anche sulle brochure delle manifestazioni AIIC e può effettuare una volta l’anno la testimonianza illustrativa di un suo lavoro, di un approccio o metodo di eccellenza (esclusa la pubblicità commerciale dei propri prodotti o servizi) o una sua relazione o una sua ricerca avente attinenza con la materia delle infrastrutture critiche nel corso di una manifestazione sociale organizzata da AIIC.
  • Socio Sostenitore: Quota di iscrizione una tantum: € 50,00. Quota associativa annuale € 2.000,00 annui. Il Socio Sostenitore è tipicamente una azienda o un ente pubblico o privato e ha diritto ad usufruire di tutti i servizi e le facilitazioni previste per i Soci Ordinari e Collettivi. Inoltre, ha diritto a far partecipare i propri dipendenti, senza limitazione di numero, a tutte le manifestazioni organizzate dall’Associazione alle condizioni previste per i Soci Ordinari, nonché di ricevere cinque copie di tutti i materiali gratuiti distribuiti dall’Associazione. Il Socio Sostenitore ha tutti i vantaggi previsti per le varie categorie dei soci collettivi ma si vedrà garantita una maggiore visibilità, rispetto alle altre categorie, nell’apposita sezione del sito web dell’Associazione; ha inoltre il diritto di essere menzionato come tale nei programmi e in tutte le manifestazioni dell’AIIC e nei depliant pubblicitari AIIC. Inoltre, il Socio Sostenitore può richiedere di organizzare in partnership con AIIC, presso la propria sede e a proprie spese, un evento formativo di una mezza giornata (corso di formazione, seminario informativo, intervento a convention aziendale, ecc.).
  • Soci Onorari: sono persone fisiche che, per particolari benemerenze acquisite nel campo in cui si inquadrano i fini dell’Associazione, vengono nominati dal Consiglio Direttivo, hanno diritto di voto e sono esentati dal pagamento della quota di iscrizione e della quota associativa annuale. La qualità di Socio Onorario ha la durata di sette anni: alla scadenza, i soci onorari possono essere riconfermati previa delibera del Consiglio Direttivo.

PAGAMENTI E SCADENZE

La quota di iscrizione una tantum va pagata all’atto della prima iscrizione.

La quota associativa annuale copre un solo anno solare e scade ogni anno al 31 Dicembre.

Trascorsi trenta giorni dal termine di pagamento la persona del CD responsabile del Rapporto con i Soci invia un sollecito di pagamento agli associati che non hanno rinnovato la quota: il socio rimane iscritto nel libro soci ma perde il diritto di partecipare alla vita sociale e il diritto di voto e viene cancellato dalle mailing list di distribuzione soci. Scaduti i tre mesi il socio decade per morosità e deve effettuare di nuovo l’iscrizione pagando la relativa quota una tantum.

Il Consiglio Direttivo può decidere di concedere particolari agevolazioni per le nuove iscrizioni in prossimità degli ultimi mesi dell’anno.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE E RINNOVO

Le domande di prima iscrizione vanno scaricate dal sito web, opportunamente compilate, datate e sottoscritte e inviate via email all’indirizzo mail dell’Associazione (segreteria@infrastrutturecritiche.it), insieme a copia di documento valido di identificazione ed estremi del bonifico comprovante l’avvenuto pagamento della quota di iscrizione una tantum e della quota sociale. Il versamento dell’importo può essere effettuato a mezzo bonifico bancario a favore di AIIC Associazione Italiana Esperti in Infrastrutture Critiche.

Per quanto riguarda Soci Collettivi e Soci Sostenitori, la Società dovrà inoltre indicare il nome di un referente, il quale sarà il punto di contatto per ogni scambio di informazioni. Questi dovrà far pervenire, oltre ai documenti già indicati, una lista aggiornata degli associati trasmettendo, opportunamente compilato, il relativo modulo.

Il rinnovo sarà possibile semplicemente effettuando il bonifico bancario per la cifra richiesta ed indicando nella descrizione/causale “Rinnovo anno xxxx” e Nome e Cognome del Socio.

3. ORGANIZZAZIONE DELLE GIORNATE / EVENTI, PREPARAZIONE E DISTRIBUZIONE DEGLI ATTI

L’organizzazione di una giornata/evento (scelta del tema, del luogo, della data, preparazione del programma, lista dei partecipanti alle giornate, copia dei programmi e degli atti di tutte le giornate organizzate) è di responsabilità del Consiglio Direttivo. Chi ospita la giornata ha diritto ad una menzione esplicita sia sul Programma della giornata che sulla copertina degli atti della giornata.

4. ORGANIZZAZIONE DELLA SEGRETERIA

E’ responsabilità della Segreteria mantenere in buon ordine:

  • Lista dei Soci;
  • Bilancio di Cassa;
  • Convocazioni dei Consigli Direttivi e/o dell’assemblea dei Soci;
  • Verbali dei Consigli Direttivi e/o dell’assemblea dei Soci.

5. PERDITA DELLA QUALITA’ DI SOCIO

La qualità di socio si perde:

  • per dimissioni comunicate al Presidente dell’Associazione in forma scritta o mediante e-mail;
  • per inadempienza agli obblighi nascenti dallo Statuto dell’Associazione e/o da questo Regolamento o eventuali altri regolamenti;
  • per comportamento nocivo o comunque scorretto verso l’Associazione;
  • per morosità nel pagamento della quota sociale all’atto dell’iscrizione o di rinnovo decorsi i tre mesi per esso previsti.

La perdita della qualità di socio deve essere in ogni caso dichiarata con delibera motivata del Consiglio Direttivo, adottata a maggioranza relativa dei voti e con la presenza di almeno due terzi dei componenti il Consiglio Direttivo.

6. CONCESSIONE DEL PATROCINIO MORALE DELLA ASSOCIAZIONE E PARTECIPAZIONE A EVENTI O RICHIESTE DI FINANZIAMENTO

In presenza di richieste di patrocinio da parte della AIIC, di richiesta di partecipazione ad eventi o a richieste di finanziamento, il segretario ha il compito di effettuare una istruttoria preliminare tesa a valutare la compatibilità dell’evento con quelli che sono i fini statutari della associazione nonché la presenza di eventuali interessi conflittuali.

E’ compito del Consiglio Direttivo, sulla base dell’istruttoria effettuata dal Segretario, deliberare la concessone del patrocinio/partecipazione della Associazione.

Qualora le circostanze o i tempi non consentano l’analisi da parte del Consiglio Direttivo, il Presidente è delegato a decretare autonomamente la concessione del patrocinio/partecipazione della Associazione sempre che l’istruttoria eseguita dal Segretario non abbia evidenziato elementi ostativi e che la partecipazione medesima non comporti alcun onere finanziario a carico della Associazione.

Scarica il regolamento

(pdf)